Torneo 2018 Novazzano

Peace Cup 2018 Novazzano Novazzano, 1° maggio 2018

Martedì 1° maggio, sul campo di calcio della Garbinasca a Novazzano, la Universal Peace Federation (UPF-Ticino) ha organizzato, in collaborazione con il Novazzano Calcio, la settima edizione della "Peace Cup", un torneo calcistico che ha riunito 12 squadre di bambini di categoria "E".

Seguendo il motto "Gioca a calcio e costruisci la pace" i giovani sportivi hanno gareggiato per aggiudicarsi il titolo di campioni del fair-play.

Le squadre partecipanti

Ceresium; Chiasso; Coldrerio; Colverde1; Colverde2; Lan1; Lan2; Lan3; Malnate; Mendrisio; Novazzano; Olimpia Ponte Tresa.

logo lan 3 lan 3
Lan 3 vincitrice della Peace Cup 2018
logo lan 2 Lan 2
Lan 2 - 1° classificata
logo ceresium ceresium
Ceresium 2° classificata
logo colverde colverde 2
Colverde 2 - 3° classificata
logo chiasso chiasso
Chiasso 4° classificata
logo malnate malnate
Malnate
logo olimpia ponte tresa olimpia ponte tresa
Olimpia Ponte Tresa
logo sestese mendrisio
Mendrisio
logo novazzano lan 3
Lan 3
logo colverde colverde 1
Colverde 1
logo coldrerio coldrerio
Coldrerio
logo lan lan 1
Lan 1
logo novazzano lan 1
Novazzano

 

 

Classifica:

1° Lan2; 2° Ceresium;  3° Colverde2; 4° Chiasso; 5° Malnate; 6° Olimpia Ponte Tresa; 7° Mendrisio; 8° Lan3; 9° Colverde1; 10° Coldrerio; 11° Lan1; 12° Novazzano;

Riconoscimenti assegnati:

Peace Cup 2018 al Lan3 per aver sostenuto lo spirito del torneo (la squadra si è resa disponibile all'ultimo momento per sopperire ad una squadra che non poteva più partecipare al torneo.

1° Trofeo per lo striscione per la pace al Coldrerio per il coninvolgimento dei genitori.

2° Trofeo per gli striscioni e le bandiere al Colverde per il coninvolgimento della tifoseria.


Due parole prima del Torneo

Pippo

Carissimi sportivi, senza fair-play lo sport perde la sua bellezza e diventa qualcosa di molto brutto. Il fair-play non è un optional, ma uno stile di vita.

Lo scopo che i promotori della Peace Cup si sono prefissi sin dal 2011, è di costruire un'opportunità per sensibilizzare i ragazzi al rispetto.

Il nostro augurio attraverso questo torneo e che voi ragazzi siate domani ambasciatori di pace, per sportività e rispetto verso gli avversari, gli arbitri e tutti coloro che fanno parte del corollario sportivo.

Durante il torneo Peace cup 2018 di Malnate abbiamo distribuito ai genitori presenti sugli spalti delle pins con scritto "Genitore = Educatore" chiamando anche loro a dare un esempio di fair-play dal bordo campo.

Il Comitato UPF-Ticino vi augura buon divertimento. Siate i migliori anche nel fair-play.


Discorso prima della Premiazione

Mauro

(discorso letto da Mauro Sarasso)

Quando nel 2011 abbiamo iniziato con gli amici del Novazzano, il 1° torneo “Peace Cup”, volevamo che fosse un po’ diverso dagli altri tornei, auspicavamo che oltre al risultato sul campo da gioco, fossero l’aspetto ludico e il fair-play ad essere preponderanti.

Crediamo che il fair-play abbia un alto contenuto educativo, valoriale e formativo, non solo sul campo da gioco, ma anche nella vita di tutti i giorni. In altre parole desideravamo che attraverso questo torneo “Peace Cup”, si potesse promuovere un modo di pensare e agire positivo.

Abbiamo così deciso di mettere in palio una super coppa e altri trofei, per promuovere e premiare le condotte meritevoli, quali portare rispetto ai compagni, agli avversari, agli arbitri, dando prova di autocontrollo, l’uso di un linguaggio adeguato, e mostrare solidarietà con gli avversari sia in campo che sugli spalti.

La "Peace Cup" (Coppa principale) è assegnata alla squadra che si sarà è distinta per un esemplare comportamento di gioco leale e corretto, sono valutati anche il coinvolgimento della società e della tifoseria, a prescindere dal risultato ottenuto sul campo. In altre parole, la Peace Cup sarà viene assegnata alla compagine che si sarà preparata, comportata e immedesimata meglio nei valori del torneo.

Ci sarà un trofeo alla squadra che avrà ha preparato lo striscione più bello inerente il fair play, contro la violenza dentro e fuori dal campo da gioco.

Criteri per l’assegnazione dei premi: i delegati UPF-Ticino hanno deciso con l’ausilio degli arbitri e degli allenatori.

Vi invitiamo anche a visitare il sito “Peace Cup” e la pagina facebook e se vi piace è gradito un like.

Un grazie speciale alla società di calcio del Novazzano e a tutti i suoi volontari, che hanno lavorato dietro le quinte;

Un grazie alle società partecipanti, allenatori e famiglie che sostengono i valori di questo torneo;

Un grazie al comitato UPF-Ticino per la collaborazione - Un grazie a tutti voi.

Concluderei con una citazione del Dr Sun Myung Moon fondatore dell’UPF.

“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di suscitare emozioni positive. Ha il potere di unire le persone come poche altre cose.”

Grazie,
Giuseppe Temine
Presidente UPF-Ticino


Guarda le foto

Guarda i video