Torneo 2014

Peace Cup 2014 Novazzano, 1 maggio 2014

Giovedì 1 maggio, sul campo di calcio della Garbinasca a Novazzano, la Universal Peace Federation (UPF-Ticino) ha organizzato, in collaborazione con il Novazzano Calcio, la terza edizione della "Peace Cup", un torneo calcistico che ha riunito 10 squadre di bambini di categoria "E".

Seguendo il motto "Gioca a calcio e costruisci la pace" i giovani sportivi hanno gareggiato per aggiudicarsi il titolo di campioni del fair-play.

 

Le squadre partecipanti

Chiasso; Chiasso femminile; Mendrisio; Malnate; Novazzano 1; Novazzano 2; Ligornetto; Stabio; Stella Capriasca; Vedanese.

Chiasso chiasso
Raggruppamento Chiasso vincitore della Peace Cup 2014
Vedanese vedanese
Vedanese 1° classificato
Novazzano novazzano1
Novazzano1 secondo classificato
Malnate malnate
Malnate terzo classificato
Stabio stabio
Stabio quarto classificato
Mendrisio mendrisio
Mendrisio
Novazzano novazzano 2
Novazzano2
Stella Capriasca stella capriasca
Stella Capriasca
Ligornetto ligornetto
Ligornetto
Chiasso chiasso
Chiasso
Chiasso Chiasso femminile
Chiasso femminile

 

 

Classifica:

1° Vedanese; 2° Novazzano1; 3° Malnate; 4° Stabio; 5° Mendrisio; 6° Novazzano2; 7° Stella Capriasca; 8° Ligornetto; 9° Chiasso; 10° Chiasso femminile.

Riconoscimenti assegnati:

Peace Cup 2014 al raggruppamento Chiasso
Trofeo Volontà a Edoardo del Novazzano2
Trofeo grinta a Matteo del Mendrisio
Trofeo grinta a Giovanna del Chiasso femminile
Trofeo simpatia ad Alessio del Ligornetto
Trofeo Tifo Olimpico alla Malnatese
Trofeo per lo striscione più significativo al Novazzano1

Interventi a fine torneo

Fabio Fabio Pinciroli, presidente del Novazzano Calcio:

Penso di poter dire che lo scopo di questa giornata è stato ampiamente raggiunto, grazie alla bellissima giornata di sole e grazie soprattutto a ciò che abbiamo visto in campo e mi riferisco al fair-play, alla correttezza e al reciproco rispetto che sono ingredienti essenziali per questa manifestazione.

Ringrazio di cuore tutti voi tutti partecipanti, le squadre, gli allenatori, i genitori, gli accompagnatori, gli arbitri e anche i miei collaboratori che hanno contribuito veramente bene, in modo di poter far si che questa manifestazione sia riuscita secondo me alla perfezione.  Grazie di cuore a tutti.

 

Pippo Giuseppe Termine, presidente della UPF-Ticino:

Anche io ringrazio tutti per la vostra abilità soprattutto di relazionarvi tra di voi, volevo dire soltanto due parole sul perché abbiamo iniziato questo progetto Peace Cup: le nostre intenzioni iniziali erano quelle di premiare i comportamenti come l'autocontrollo, l'altruismo la solidarietà, lo spirito di squadra che sono alla base del fair-play e della pace, volevamo anche che attraverso le altre cose come lo striscione, nascesse una discussione e una riflessione fra i ragazzi, quindi volevo anche ringraziarvi per gli striscioni che avete fatto e soprattutto come avete vissuto questa esperienza, ovvero vi siete divertiti, grazie di tutto questo.

Inoltre vorrei invitare Giovanna a dire due parole perché l'anno scorso per la prima volta in vita sua è venuta a giocare a calcio proprio a questo torneo, le è stato chiesto di fare il portiere e in un anno ha fatto grandissimi progressi, adesso è stata selezionata per gli under 13 della nazionale svizzera.

 

Giovanna Giovanna, portiere del Chiasso femminile:

Buongiorno a tutti, volevo ringraziare tutti gli organizzatori di questo torneo, l'anno scorso purtroppo il nostro portiere si era infortunato e il nostro mister mi aveva chiesto se potevo andare in porta per la mia prima volta, fortunatamente ho vinto il premio come miglior portiere di questo torneo. Grazie mille.

 


La prossima edizione sarà disputata il prossimo maggio sempre a Novazzano.


Guarda le foto

Guarda i video